Chi siamo
Contattaci
Attività
I Nostri Amministratori
Le Nostre iniziative
Lega Nord
Lega Nord Prov. Varese
Osteria Padana
 
 
14 maggio 2012

IN RICORDO DI MARCO SARTORI, MILITANTE E AMICO CASTELLANZESE

Martedì 8 novembre 2011, dopo un lungo periodo di malattia durato 19 mesi si è spento il nostro amico e militante Marco Sartori. La sezione castellanzese della Lega Nord si stringe attorno ai familiari ed agli amici.

 

Il ricordo del segretario Giancarlo Lovisolo:

«Se n’è andato prima di tutto un amico, una persona che conosco da sempre e che mi mancherà molto. Io e Marco abbiamo condiviso gran parte del nostro percorso non solo politico, e sicuramente la sua assenza si sentirà in futuro. Quando ho saputo la notizia sono rimasto senza parole, anche perché in questi casi non c’è molto da poter dire, e il mio pensiero è andato subito a venticinque anni fa, quando insieme a pochi coraggiosi, abbiamo fondato la sezione di Busto.

Allora essere leghista significava avere tutto da perdere e niente da guadagnare, essere guardati male da tutti, quasi come se si appartenesse ad un gruppo terroristico: noi siamo andati avanti lo stesso, e questo forse anche proprio grazie a Marco, che con le sue grandi capacità e la sua dialettica riusciva sempre a trovare le parole giuste per darti la carica e farti superare i momenti difficili di quegli anni, dove si lottava per affermare le nostre idee di libertà con convinzione e passione.
Ricordo ancora il 1990, quando siamo entrati per la prima volta in consiglio comunale a Busto: insieme a noi, seduti su quei banchi, c’erano persone estremamente valide appartenenti ad altri schieramenti; ma quando Marco si alzava e prendeva la parola, tutti lo ascoltavano con ammirazione, tanta era la sua bravura e la sua passione nell’esprimersi.
Poi le nostre strade politiche si sono divise per alcuni anni, fino a quando non ci siamo ritrovati qui a Castellanza per rifondare la sezione: è stato quasi come tornare ad allora, lavorando fianco a fianco per costruire qualcosa di importante.
Marco, insieme a noi vecchi militanti, ha fatto nascere la Lega qui nel sud della Provincia.
Chi ci ha lasciato non era solo un politico o un militante, era un amico, un compagno di lotte e di battaglie. Con lui ho vissuto momenti faticosi talvolta difficili e forse proprio per questo, sono stati bellissimi».